SOCIETÀ FONDATA NEL 1882

Una lunga storia costellata di grandi cambiamenti e soddisfazioni, che hanno portato l’azienda a diventare uno dei più apprezzati e conosciuti partner di settore.

Le scelte compiute dal fondatore e dai suoi collaboratori si sono sempre rivelate pioneristiche.
Mohwinckel fu la prima società a portare sul mercato italiano il primo chilogrammo di polistirolo, il primo acetato di cellulosa, la prima macchina da stampaggio ad iniezione ed il primo estrusore.

Da non dimenticare la volontà di fondere insieme e con successo due mercati, quello italiano e quello tedesco.
Oggi la storia continua, con l’obbiettivo di sempre: la soddisfazione totale dei clienti.

LE DATE STORICHE DI MOHWINCKEL S.R.L.

1882

Arrivo in Italia del Fondatore Theodoro Mohwinckel con la rappresentanza della ditta Heinrich Traun & Soehne di Amburgo, oggi New York Hamburger Gummi Waaren Companie, produttore di gomma e ebanite che opera su tutto il territorio nazionale con propri rivenditori ed agenti.

1889

All’esposizione mondiale di Parigi T.M. scopre la allora "nuova materia plastica" Celluloide e ne porta in Italia il primo foglio da presentare ai produttori di articoli in corno, era stato così fatto il primo passo per l’introduzione e la distribuzione delle materie plastiche in Italia.

1901

Iscrizione nel Registro Ditte al nr. 504 della appena costituita Camera Commercio..

1954

L’azienda assunse la rappresentanza della Roehm GmbH, fu così che poco dopo entrò in Italia anche la prima lastra di plexiglas, il vetro acrilico ed il primo chilogrammo di PMMA in granuli e creò il mercato italiano per questi prodotti.

1969

Trasferimento dalla vecchia sede di via Mercalli, nel centro di Milano, nella nuova costruzione con ampi spazi di magazzino ed uffici a Trezzano s/Naviglio nelle immediate adiacenze della Tangenziale di Milano

2001

L’Azienda ha ottenuto in data 01.01.2001 la certificazione UNI EN ISO 9001/2000 per aziende commerciali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER per rimanere sempre aggiornato su News e Eventi

top